venerdì 24 febbraio, 2017
HOME / Allarme / ASSESSORE DEL PD TROVA I LADRI IN CASA.PRENDE IL FUCILE E SPARA

ASSESSORE DEL PD TROVA I LADRI IN CASA.PRENDE IL FUCILE E SPARA

loading...

L’assessore all’Ambiente del Comune di Grantorto l’altra notte non ci ha pensato quando ha sentito i rumori e la moglie si è messa a piangere

GRANTORTO – «Sono stati momenti di paura e di terrore, non auguro a nessuno di provare quello che ho provato io.

L’altra notte, ero a letto, quando con mia moglie ci siamo svegliati per dei rumori che venivano dal piano terra.

 C’era qualcuno che tentava di scassinare la porta. Mia moglie terrorizzata si è messa adurlare dalla paura. Così ho preso il fucile che da un paio di mesi tengo vicino al letto, l’ho caricato e sono uscito sul balcone, ho sparato due colpi in aria gridando ‘vi ammazzo…’. Era buio pesto, ma ho sentito chiaramente dei passi veloci lungo il vialetto, stavano Antonio Miazzo, 70 anni, allevatore, assessore all’ambiente e all’agricoltura del Comune di Grantorto, nell’Alta Padovana, ancora scosso racconta così l’avventura di lunedì notte.

«Non volevo certo uccidere. Io non ho mai fatto del male a nessuno, ed è la prima volta che sparo da quando 30 anni fa ho acquistato il fucile. Ma, cos’altro potevo fare? Se non avessi sparato sarebbero sicuramente entrati, e allora come sarebbe andata a finire?Potevano ammazzare me e mia moglie. E dopo essere fuggiti dalla mia proprietà quella stessa notte sono entrati in altre case qui vicino portandosi via gioielli, tv, computer», sottolinea l’allevatore.

«I miei concittadini mi chiamano eroe, mi fanno i complimenti. Ma io non sono certo un eroe, ho solo cercato di salvaguardare l’incolumità mia e di mia moglie. Ora i carabinieri verranno a sequestrarmi il fucile, che è legalmente detenuto, perché posso tenerlo ma non posso sparare – spiega l’assessore – e mi verrà comminata una sanzione. Ma spero che il giudice capisca. Non auguro a nessuno di trovarsi nella situazione in cui mi sono trovato io:mia moglie era terrorizzata e piangeva. Spero che quanto successo possa servire. Io mi fido delle forze dell’ordine, ma in quei momenti terribili non potevo fare altro».

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui

Fonte clicca QUI

Altro Marco

Loading...

Guarda Anche

Tutta la verità sull’insalata in busta: ciò che non dicono (e che devi sapere)

Tutta la verità sull’insalata in busta: ciò che non dicono (e che devi sapere) La …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *